EXPO 100 different copies

 

Ci siamo anche noi tra il parterre di artisti che hanno realizzato tre delle cento sedie “100 Different Copies”, il concorso promosso da Cascina Triulza per i giovani designer under 35 e che permesso a uno di loro, Mario Alessiani, di realizzare in esclusiva una sedia per il padiglione di Cascina Triulza ad Expo. Al contest hanno partecipato un’ottantina di designer da tutto il mondo e a noi artigiani, grazie alla piattaforma Slow/d, è stata data l’opportunità di creare tre originali sedie che hanno prima riempito le sale del ristorante di Cascina Triulza (all’interno del Padiglione della Società Civile, unica struttura che continuerà la propria attività una volta terminato l’evento Expo) e poi ‘riempito’ le sale dove si tengono i convegni della stessa struttura.

 

Qui una serie di scatti che raccontano un po’ come abbiamo realizzato queste sedie partendo dal disegno iniziale di Mario Alessiani passando poi al taglio del legno alla ‘composizione’ vera propria. Il risultato è stato quello di essere riusciti a creare (noi tutti artigiani) 100 copie differenti della stessa sedia, “100 Different Copies”, appunto. Come? La base della sedia è sempre la stessa ma Slow/d ci ha affidato colori e grafiche diverse che hanno permesso di realizzare sedute uniche e creative.

 

 

‘100 different copies’. Parlano anche de ‘Le Scale’. Leggete un po’ qua.

La Gazzetta di Reggio

Reggio Report

Bologna 2000